vertical-footer-wrap

L’abito delle mamme: idee, consigli e regole da seguire.

In una cerimonia come il matrimonio, i protagonisti indiscussi sono la sposa e lo sposo, ma non azzardatevi a pensare che le mamme non rivendichino il loro ruolo, anzi! Quasi sempre dopo l’abito della sposa, quello delle mamme dei rispettivi promessi sono i più chiacchierati tra le invitate.

Come tutte le cose importanti, anche l’outfit delle mamme richiede il rispetto di alcune regole di stile da seguire, specialmente per quanto riguarda colore, tessuto e modello dell’abito.

 

Il colore: parola d’ordine è eleganza e sobrietà.

Il bianco e colori affini, come l’avorio e lo champagne, sono assolutamente da evitare, soprattutto se siete le mamme dello sposo e non volete incorrere in un brutto quarto d’ora con la vostra futura nuora il giorno del matrimonio!

Ci sono altri colori che è meglio evitare e questi sono il nero, per ovvie ragioni e il rosso se siete donne che avete superato una certa età.

I colori che consigliamo sono il classico ed elegante blu, i colori pastello o il beige, il verde sia nei toni chiari che scuri, il rosa antico, l’argento e il bordeaux.

Sarebbe sempre meglio usare abiti in tinta unita rispetto alle fantasie, ma ciò non toglie che se la cerimonia si svolge al mattino si può optare per un vestito con stampa floreale molto delicata.

 

Abito lungo o midi?

Se la cerimonia è di giorno un tubino è molto indicato, un classico immortale, dai colori sobri, magari impreziosito da dettagli sui tessuti. Si rivelerà una scelta semplice ma molto elegante. Per renderlo ancora più importante si può arricchire la mise con degli accessori particolari.

Oltre al tubino anche lo spezzato rimane un’ottima alternativa che non passerà di certo inosservato per eleganza e raffinatezza.

Per la sera è ideale indossare un abito lungo, principalmente per le cerimonie molto formali.

Un’altra idea da non sottovalutare è l’uso del pantalone. Pensate ad un elegante tailleur con pantalone palazzo o nella sua versione tuta jumpsuit morbida, ovviamente qui la qualità dei tessuti la fa da padrona.

L’utilizzo del pantalone potrebbe essere la soluzione più appropriata per chi, per vari motivi, ha bisogno di coprire le gambe e di muoversi con più comodità.

 

I tessuti ideali

Da bandire il cotone, il lino e tutti quei tessuti da abbigliamento giornaliero e prediligere la seta, il crêpe, lo chiffon, la georgette, l’organza, il velluto e il pizzo con trame molto delicate.

 

I punti dolenti: le braccia 

Le braccia sono un argomento delicato per molte donne, per le mamme degli sposi potrebbe rivelarsi un punto dolente, come rimediare?

Solitamente si opta per una stola, ma a volte risulta scomoda perché limita un po’ i movimenti e tende a non stare mai ferma, mentre un coprispalle potrebbe essere un buon compromesso qualora il vestito scelto non copra già le spalle.

 

Gli accessori: quei dettagli che possono fare la differenza.

Per quanto riguarda gli accessori vige la regola del bello, elegante ma sobrio. Quindi se la cerimonia è di giorno la borsa deve essere di medie o piccole dimensioni, da portare anche a tracolla o a braccio. La sera invece si possono sfoggiare clutch molto piccole con decori più importanti.

 

Dove puoi trovare tutto questo?

Abbiamo cercato di darvi una breve carrellata di consigli, gli stessi che riserviamo ogni giorno alle nostre clienti.

La cosa più importante è trovate un abito che valorizzi ogni tipo di fisicità mettendo in risalto le caratteristiche e la bellezza di ogni singola donna.

Da anni vestiamo con impegno e grande passione tutte le mamme, le guidiamo nella scelta dell’abito giusto tra una lacrima di commozione e un sorriso; insieme a loro condividiamo le ansie e le gioie in attesa del giorno in cui accompagneranno i loro figli verso una vita nuova. Charme Canaris è un luogo dove la scelta di un abito è un momento importante, un cammino insieme!

Comments are closed.